Investire e’ ancora possibile? Scoprilo in 5 minuti!

Alcuni giorni fa ho rilasciato una breve intervista per un magazine locale.

In poche righe, ho cercato di racchiudere tanti contenuti di valore e farti scoprire cosa significa investire oggi.

Se vuoi conoscere – in 5 minuti! – cosa è cambiato nel mondo del risparmio dagli anni ’80 ad oggi, quali sono le insidie più grandi ed in più avere da subito 2 consigli utili e pronti all’uso, continua a leggere!

(puoi scaricare la versione .pdf dell’articolo cliccando qui)

IMG_8520

Cosa è cambiato, negli ultimi 30 anni, nella gestione dei nostri risparmi?

Tutto ciò che poteva andar bene in quegli anni, e fino alla crisi finanziaria iniziata nel 2007, ormai non funziona più.

In periodo di benessere economico, credito facile e spesa pubblica senza limiti, potevi investire con un ottimo rendimento e una buona sicurezza sui tuoi risparmi:

  • Investendo tutto il patrimonio in immobili: sapevi che il valore del tuo immobile raddoppiava in 10 anni, le tasse erano ragionevoli e il rischio che l’inquilino non pagasse l’affitto era basso.
  • Acquistando BOT o buoni postali: riuscivi a portare a casa un rendimento medio annuo del 10% (con un massimo del 21,62% a fine 1981), senza rischio e con strumenti semplici ed economici.
  • Affidandoti senza preoccupazioni alla tua banca di fiducia: che veniva ancora vista come un’istituzione pubblica, anche per il rapporto personale, confidenziale, che potevi avere con i direttori e gli operatori.

Caro risparmiatore, quel mondo è finito e, inutile dirlo, non tornerà mai più.

Quali sono i nuovi pericoli che oggi minacciano i nostri risparmi, ci impediscono di proteggerli e di investire in sicurezza?

Alcuni rischi sono evidenti e fanno veramente paura ai risparmiatori:

  • La tassazione in aumento, sia sugli immobili (dal 2011 a oggi + 236% sulle seconde case locate a canone concordato) che sui risparmi finanziari (l’imposta di bollo del 2 per mille è una vera imposta patrimoniale).
  • Le pratiche commerciali poco chiare; l’obiettivo dei venditori, in banca, alle poste e nelle assicurazioni, è quello di venderti un prodotto per raggiungere il budget mensile e non quello di fare i tuoi interessi.
  • I costi occulti e prodotti complessi; ti è mai stato proposto un prodotto strutturato, incomprensibile o con penali per il riscatto che hai scoperto solo alla fine?

Ecco, benvenuto nel mondo dei costi occulti.

Ma ci sono altri rischi che possono ridurre i tuoi risparmi, meno immediati ma altrettanto pericolosi.

Per scoprirli tutti (sono 7) scarica il mio report gratuito

==> “Sei davvero sicuro che i tuoi risparmi siano protetti e tutelati in banca?

Quali strategie puoi utilizzare per combattere questa situazione complessa?  

Se sei un imprenditore o un libero professionista, abituato a valutare ogni investimento e aspetto del tuo business in modo oculato, intelligente e selettivo, non puoi permettere che i tuoi risparmi vengano maltrattati in questo modo!

In 10 righe non pretendo di spiegarti tutto ciò che so, ma ti voglio dare 2 consigli utili che ti possono aiutare da subito:

  • Controlla iscrizioni, competenze, specializzazioni e attestati del tuo referente; chi lavora in banca non è necessariamente un mago della finanza, tra 6 mesi magari sarà trasferito in un’altra filiale o in un altro ruolo.
  • Verifica se il tuo referente ascolta veramente le tue esigenze oppure parte subito con la proposta di un “buon prodotto” – spesso c’è un forte conflitto di interessi tra ciò che ti deve vendere e quello che ti è veramente utile.

Tutto questo te lo dico perché hai bisogno di difenderti;

  • di difenderti dalle banche che non sono più l’istituzione amichevole di una volta.
  • di difenderti dai “professionisti” che ti garantiscono guadagni facili e in breve tempo.
  • di difenderti dalle tasse e dall’inflazione, che divorano lentamente i tuoi risparmi.

Mi chiedono spesso, anche tramite social network, delle “dritte” o dei consigli di investimento.

Rispondo sempre che non esistono trucchi o dritte immediate, non esiste la formula magica della felicità, e che devi diffidare da chi ti promette guadagni facili, veloci e senza rischi.

Per avere successo negli investimenti devi avere un approccio disciplinato e metodico, un vero e proprio “Sistema di Investimento” che richiede e garantisce:

  1. UN’ANALISI DETTAGLIATA
  2. UNA DIAGNOSI SPECIFICA
  3. LA COSTRUZIONE DI UNA PROTEZIONE FINANZIARIA
  4. IL CONTROLLO COSTANTE

Non puoi dopo due giorni diventare Rockfeller o Warren Buffett, ma quello che puoi fare è continuare a leggere questo blog e armarti della conoscenza e delle informazioni che ti regalo per la tua salvaguardia e per il tuo successo.

Non lo faccio per me, non scrivo questi articoli per annotare i miei pensieri o per dimostrare ai colleghi quanto sono bravo; li scrivo solo per te.

Se vuoi saperne di più e conoscere le prime mosse vincenti per il tuo patrimonio, vai subito sulla pagina http://www.protezionefinanziaria.it/report-gratuito e scarica il report gratuito “SEI DAVVERO SICURO CHE I TUOI RISPARMI SIANO PROTETTI E TUTELATI IN BANCA?”.

Alla tua sicurezza finanziaria.

Luca 

Leave a Reply